Riaperture, Veneri-Fantozzi (): “La Regione intervenga con il Governo per favorire la riapertura in sicurezza delle discoteche”

Mozione di Fratelli d’Italia. “Si tratta di un settore drammaticamente penalizzato con danni economici enormi per migliaia di imprenditori, lavoratori e delle loro famiglie”

“Quasi tutte le discoteche sono chiuse da oltre un anno e mezzo a causa dell’emergenza sanitaria, escluso un brevissimo periodo nell’estate 2020, in cui comunque sono state aperte solo in alcune regioni italiane. La Regione Toscana intervenga con il Governo per favorire la riapertura in sicurezza delle discoteche: si tratta di un settore drammaticamente penalizzato con danni economici enormi per migliaia di imprenditori, lavoratori e delle loro famiglie”. Lo chiedono con una mozione i Consiglieri Gabriele Veneri e Vittorio Fantozzi che ha portato in Consiglio regionale un’iniziativa di alla Camera dei Deputati.

“E’ necessario garantire una riapertura in sicurezza delle attività economiche che ancora oggi soffrono di chiusure irrazionali. Infatti, a fronte delle restrizioni previste per le discoteche all’aperto e il posticipo della riapertura di quelle al chiuso, si balla senza regole in bar, pub, ristoranti, stabilimenti balneari, ville private, e si assiste a continui assembramenti in luoghi non adeguati e non autorizzati, favorendo l’abusivismo e il rischio di nuovi contagi. Al contrario, si penalizza un settore fatto di migliaia di professionisti che costituiscono la migliore garanzia del rispetto delle regole e dei protocolli sanitari. Ad esempio, dal 3 al 6 luglio si è tenuto un rave party illegale a Tavolaia, nel comune di Santa Maria a Monte nel pisano, con oltre 6.000 partecipanti provenienti da tutta Europa, in totale violazione delle vigenti regole anti-Covid” ricorda la mozione.

“Le forti restrizioni imposte a tale settore spingono molti giovani a scegliere mete vacanziere all’estero dove le discoteche sono aperte, con tutto quello che ciò comporta in termini di spostamenti, di sicurezza, e di ulteriore danno per questo settore in Italia. I nostri giovani hanno bisogno di incontrarsi nei locali per ascoltare musica e passare serate all’insegna della normalità, cosa che purtroppo negata da oltre un anno e mezzo, con non pochi problemi di socialità tra i ragazzi” ricorda l’iniziativa di Fratelli d’Italia.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,580FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x