Arrestati 2 nigeriani con 53 ovuli di cocaina negli intestini dagli agenti del Commissariato di Polizia di Tortolì. Erano sbarcati ad Arbatax  in Sardegna con il traghetto Tirrenia proveniente da Civitavecchia ma, visto il loro nervosismo davanti ai controlli, sono stati sottoposti a verifiche più stringenti dalla Polizia di Frontiera.

Visti i sospetti, sono stati portati all’ospedale civile di Lanusei (Nuoro), sono stati trovati in possesso di 53 ovuli, contenenti cocaina, nello stomaco e sono stati arrestati. L’uomo, Pius Isibor, 30 anni, ne aveva ingeriti 33, mentre la donna, Cynthia Samson, 27 anni, ne aveva 20, per un peso complessivo tra i due di 607 grammi. La coppia di nazionalità nigeriana, convive a Sassari e entrambi sono richiedenti protezione internazionale. Dopo l’arresto i due sono stati trasferiti nel carcere cagliaritano di Uta.