Riforma delle Province. Pogliese e Cannella (FdI): “Una delle pagine più tristi dell’Ars”

“Ieri si è scritta una delle pagine più tristi della storia del più antico parlamento d'Europa con la decisione di bocciare la legge per le elezioni del Presidente e dei Consiglieri provinciali. Non possiamo, quindi, che esprimere una forte amarezza per quanto accaduto alla luce anche del fatto che questa riforma rappresentava un elemento cardine del programma del governo Schifani per cui abbiamo chiesto la fiducia ai siciliani. Una riforma necessaria anche per concludere la stagione imbarazzante, avviata dal governo Crocetta, che ha posto a capo degli Enti provinciali dei commissari, freddi burocrati regionali, calpestando il diritto dei cittadini a scegliere i propri rappresentanti e ripagandondoli con mancanza di manutenzione nelle scuole, nelle strade, nei territori delle comunità. Fratelli d'Italia ha lealmente sostenuto questa riforma, anche grazie alla ineccepibile conduzione dei lavori d'aula da parte del presidente Galvagno, che si posiziona nella tradizione della destra che sempre si è battuta per le elezioni dirette dei rappresentanti dei cittadini in ogni ordine e grado.

Bene ha fatto il capogruppo di all'Ars Giorgio Assenza a sottolineare come questa vicenda merita di aprire nel centrodestra anche una riflessione sull'opportunità di mantenere il voto segreto che crediamo ormai sia anacronistico e soprattutto testimonia come chi ha deciso di affossare la riforma non ha avuto neanche il coraggio e la responsabilità di farlo ‘mostrando il volto' e motivando le ragioni di questa scellerata decisione.

Auspichiamo che il parlamento possa legiferare nel più breve tempo possibile per immaginare la prima data utile, successiva alle europee, per far tornare i siciliani a scegliere i propri rappresentanti nelle Province ma, nelle more, occorre mettere subito fine all'esperienza commissariale e attuare la legge in vigore che prevede le elezioni di secondo livello negli Enti provinciali.”.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x