Riforme. Ciriani (FdI): FdI vota a favore ma chiede Repubblica presidenziale e abolizione senatori a vita

“Fratelli d’Italia voterà a favore della riforma in materia di riduzione del numero dei parlamentari, perché riteniamo che questa sia la strada che gli elettori ci hanno indicato e che fa parte della nostra storia politica. E per rispondere a chi aveva fatto insinuazioni sul nostro voto, ribadiamo che non c’è una nuova maggioranza, Fratelli d’Italia rimane dove è stata finora, svolgendo quel ruolo di opposizione patriottica che gli italiani in tutte le competizioni elettorali hanno dimostrato di apprezzare e premiare”. Così nel corso del suo intervento in aula il capogruppo di Fratelli d’Italia in Senato, Luca Ciriani.

“Votiamo una riforma che però non è la nostra proposta, che presenta molte criticità. Avremmo preferito un intervento complessivo che portasse all’elezione del Presidente della Repubblica, ad una modifica del bicameralismo perfetto e soprattutto alla cancellazione del privilegio ottocentesco dei senatori a vita, che clamorosamente rimane. Soprattutto avremmo preferito una riduzione del numero dei parlamentari che non seguisse il metodo delle centinaia, e quindi della propaganda, ma uno più analitico e che salvaguardasse l’efficienza delle Istituzione e il principio della rappresentatività. Purtroppo ciò non è accaduto, per questo già da domani torneremo con forza a richiedere sia l’elezione del Presidente della Repubblica e sia l’abolizione della figura ottocentesca dei senatori a vita. Su questo continueremo la nostra battaglia” conclude il presidente Ciriani.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,735FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati