Riforme, Foti (FdI): dem si dicono riformisti, poi non vogliono cambiare nulla

“I dem si dicono da sempre riformisti, poi puntualmente non vogliono cambiare nulla. Oggi negare come ha fatto la segretaria del Pd che le riforme siano una delle priorità equivale a negare parte della storia del suo partito, significa essere fuori dalla realtà. Non più tardi del 2013 Letta evocò le riforme costituzionali, nel 2014 fu Renzi alla guida del Pd a presentare una riforma costituzionale. Il presidente Napolitano convocò il comitato dei saggi per occuparsi del tema. Ci sono tentativi da anni, ora è giunto il momento di farle. La cosa peggiore sarebbe trovarsi di fronte a qualcuno che cerca scuse per eluderle”.

Lo ha dichiarato in un’intervista al Giornale, il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera dei deputati, Tommaso Foti.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x