Rigassificatore. Fratelli d’Italia: “Il Pd e Giani voltano le spalle a Piombino”

Bocciata la mozione di Fratelli d’Italia che impegnava il Presidente della Regione a far propria la posizione del Sindaco di Piombino.

“Il Presidente Giani e tutto il Pd stanno voltando le spalle a Piombino. Questa mattina, in IV Commissione, la maggioranza ha respinto la nostra mozione che impegnava la Giunta a far propria la posizione del Sindaco Ferrari in merito alla vicenda del rigassificatore. Dire sì alla proposta di Snam equivale a una condanna a morte per il futuro della città e di tutta la Val di Cornia.

A quanto pare, alla sinistra va bene una struttura che mette in seria difficoltà il terzo porto turistico d’Italia e tutte le attività economiche e produttive che ruotano attorno allo scalo marittimo.
La nave metaniera di Snam, lunga trecento metri, dovrebbe occupare per 2-3 anni una banchina nel porto nuovo attualmente in concessione a un’azienda di cantieristica navale. La stessa nave, con cadenza settimanale, dovrebbe essere affiancata da una imbarcazione delle stesse dimensioni addetta al rifornimento e per le operazioni sarebbero necessarie almeno 48 ore, generando così forti preoccupazioni sul traffico passeggeri.

Come se non bastasse, per motivi di sicurezza, intorno alla nave metaniera sarebbe prevista una zona di interferenza (per un raggio non ancora precisato nelle dimensioni ma tutt’altro che marginale) all’interno della quale verrebbe interdetta ogni forma di attività, pregiudicando così l’economia di un’area portuale su cui la città fa affidamento per l’auspicato rilancio economico.

Siamo di fronte ad una decisione presa in fretta e furia, in cui la città è chiamata ancora una volta a fare sacrifici senza avere alcun tipo di certezza e di opere compensative in cambio. Inoltre, Ci sono decenni di accordi di programma disattesi in merito all’inquinamento e alle aree industriali dismesse di Piombino. Per questo ci saremmo aspettati la comprensione da parte del Pd e un altro atteggiamento del presidente Giani.
La sinistra ha già fatto sin troppi danni a questa terra. Noi continueremo ad opporci con ogni mezzo a questo assurdo progetto”. Lo dichiara Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d’Italia nel Consiglio regionale toscano, assieme ai consiglieri regionali Alessandro Capecchi, Diego Petrucci, Vittorio Fantozzi e Gabriele Veneri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,495FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati