Righini FdI: Regione bloccata disservizi costeranno cari

“Adesso Zingaretti cercherà di fare un po’di polverone mediatico sbandierando il “miracolo” dei dati salvati, ma intanto i giorni passano e si prospetta un altro grave danno economico provocato dalla inadeguatezza del sistema informatico. Di fatto la macchina burocratica della Regione Lazio è ferma, con i PC dei dipendenti inutilizzabili sia in presenza che da remoto e l’impossibilità di svolgere le normali mansioni lavorative. Consiglio Regionale chiuso, personale in ferie forzate, ma quanto costerà la serie di disservizi che di conseguenza si verificheranno. Ma c’è anche un altro punto da analizzare: chi verificherà se il CED inaugurato nel novembre 2019 vale effettivamente i 25 milioni di euro spesi. Possibile che una banale disattenzione di un account in remoto basti per rendere violabile il sistema ?” Così in un comunicato Giancarlo Righini consigliere regionale del Lazio di FdI.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,404FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati