Il Deputato di e Responsabile Nazionale del Dipartimento Difesa Salvatore Deidda, presenta un’interrogazione parlamentare – insieme ai colleghi De Carlo, Ferro e Galantino – a difesa degli Alpini contro le deliranti dichiarazioni del Partito Secessionista di Eva Klotz

“Dopo le deliranti dichiarazioni del Partito Secessionista di Eva Klotz che pretende – sulla scia dell’inconcepibile distruzione iconoclasta – la rimozione del monumento degli Alpini a Brunico, ho deciso di presentare, immediatamente, un’interrogazione parlamentare – insieme ai colleghi De Carlo, Ferro e Galantino – al Ministro della Difesa e al Governo”, lo dichiara il Deputato di Salvatore Deidda

“Mi unisco al collega Luca De Carlo ed ai nostri amministratori di in Trentino e ribadisco che nessuno si deve permettere di accostare il Corpo Nazionale degli Alpini alla parola razzismo o ad infamie – inventate di sana pianta – per vergognosi fini ideologici e offendere le nostre Forze Armate che hanno dimostrato, nel corso del tempo, cosa vuol dire il sacrificio a difesa dei cittadini anche in un’epoca non di guerra. I nostri Alpini, infatti, da sempre si sono distinti per aver aiutato la popolazione durante le sciagure che hanno colpito la Nazione come le alluvioni e i terremoti. Per questo motivo, chiediamo al Ministro della Difesa e al Governo di prendere le distanze da tali accuse e valutare di perseguire, anche legalmente, le dichiarazioni che vanno oltre ogni libera espressione, in quanto si sta offendendo non solo la Memoria dei nostri Caduti ma anche le nostre Forze Armate”, lo dichiara in una nota il Deputato di FdI, Capogruppo della Commissione e Responsabile Nazionale Dipartimento Difesa Salvatore Deidda