Rom. Kelany (FdI): vergognoso silenzio sinistra su donna incinta aggredita dal suo clan

“La donna rom incinta che si è ribellata al giogo dello sfruttamento del suo clan, malmenata a calci e pugni perché non voleva più rubare, oggi ha avuto il suo bambino. Costretta ad un parto prematuro per le percosse, fortunatamente è salva così come il suo bambino, ma poteva finire tragicamente. Un crimine di un'efferatezza indicibile, commesso da sfruttatori senza scrupoli e che dovrà essere punito in maniera esemplare. Un abbraccio alla neo mamma, alla quale tributo solidarietà e benvenuto al piccolino. Vergognoso che da sinistra non si sia sentita una sola voce di condanna per questi criminali. Vittime di un eterno cortocircuito ideologico che non consente loro di leggere la realtà, gridano al patriarcato e condannano la violenza solo a fasi alterne e se questo non cozza con il totem buonista dell'inclusione indiscriminata”.

Lo dichiara la deputata di Fratelli d'Italia, Sara Kelany, responsabile Dipartimento .

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x