Roma. Lollobrigida (FdI): deportazione ghetto ferita, memoria sia simbolo unità

“L’olocausto è senza dubbio la più grande tragedia dell’umanità avvenuta nel secolo scorso per la sua particolare e disumana natura, finalizzata alla volontà dello sterminio di un popolo. Il 16 ottobre 1943 rappresenta una pagina infame e la deportazione di uomini, donne e bambini, operata dai nazifascisti nel ghetto di Roma, una ferita per la città. In questa giornata, la memoria comune di quei fatti e della generosità dimostrata da tanti romani, che tentarono di fare il possibile per aiutare gli ebrei del ghetto, è e deve essere un simbolo di unità di tutti i cittadini e di tutte le forze politiche democratiche”. Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,407FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati