Romiti:” Intollerabile che dopo 2 mesi di chiusura al Cimitero Comunale dei Lupi si neghi ancora il diritto di visitare  i propri defunti.”

Il Capogruppo di Fratelli d’Italia prende posizione contro la situazione di disagio che molti cittadini si sono trovati ad affrontare alla riapertura del Cimitero Comunale dei Lupi, ai quali è stato negato il diritto di avvicinarsi alle tombe dei propri cari perché sotto un loggiato pericolante, dove tutta l’area è stata transennata e interdetta alle persone. La ripresa delle visite ai propri defunti è avvenuta a partire da lunedì 4 maggio, dopo una chiusura di 2 mesi.

Romiti dichiara: “Dopo 2 mesi di chiusura è intollerabile che al Cimitero Comunale dei Lupi ci siano aree interdette per . Trovo che protrarre ulteriormente il periodo di attesa per visitare i propri defunti è un atto gravemente irrispettoso. Il Cimitero dei Lupi è abbandonato dall’Amministrazione Comunale ci sono ascensori che non funzionano e costruzioni fatiscenti”

Il Capogruppo di Fratelli d’Italia porterà una interpellanza in Comune per chiedere a quanto ammontano i di manutenzione ordinaria e straordinaria da eseguire e quando inizieranno. Inoltre, Romiti afferma “L’Amministrazione comunale non può chiedere ai cittadini di corrispondere l’intera quota relativa all’illuminazione delle tombe, quando i cimiteri sono stati chiusi per due mesi.”

Romiti conclude: “La civiltà di una città e di una Amministrazione si vede dal rispetto che si ha verso i propri defunti.”

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,222FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x