Salis, Scurria (FdI): Italia già al lavoro per aiutare connazionale, polemiche pretestuose

“Siamo sempre stati il partito degli italiani, e quando ci sono dei connazionali che si trovano in situazioni gravi all'estero, sentiamo forte la responsabilità di aiutarli. Le immagini che arrivano dall'Ungheria sono sconvolgenti, ed è impossibile rimanere indifferenti, ma vorremmo che questo caso non si trasformi nell'ennesima polemica , che non porterà alla risoluzione del caso. Purtroppo sono scene che abbiamo visto in passato anche nel nostro paese con troppi gli imputati ammanettati trascinati in carcere da Di Pietro, lo abbiamo visto con il caso di Enzo Tortora, e lo vediamo ancora in molti casi in Italia, e a livello globale. Più di una volta, da quando siamo al Governo, abbiamo dimostrato che quando ci sono connazionali detenuti all'estero ci siamo impegnati a riportarli a casa, come nel caso di Patrick Zaki; i ministri competenti sono già al lavoro per risolvere questa situazione e questo è quello che conta, lasciando le polemiche politiche a casa”.

Lo dichiara in aula Marco Scurria, senatore di Fratelli d'Italia.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x