Salvabebe’: Foti (), tra ritardi della politica e burocrazia dell’ piangiamo un’altra vittima

3 views

“La legge è stato uno dei primi atti che il Parlamento ha approvato nel 2018 ma la ricostruzione del ministro delle Infrastrutture e Trasporti Paola De Micheli conferma tutte le nostre accuse. L’allora ministro Toninelli infatti, ha inviato quella bozza di decreto all’Unione europea con 60 giorni di ritardo rispetto ai termini di legge, mentre l’Unione europea, nella cosiddetta interlocuzione, si è fatta dare un’altra proroga di ulteriori 60 giorni perché non riusciva ad accordarsi con il governo italiano sulla formulazione del decreto. Il risultato è che il 1° luglio la legge non è entrata in vigore, a tutto oggi ancora non lo è e quando finalmente lo sarà, non si sa cosa ne sarà dei 120 giorni che sono stati inseriti nella legge per consentire ai produttori di quei dispositivi di poter adeguarsi alle caratteristiche tecniche previste dal decreto. Insomma, tra ritardi della politica e ritardi della burocrazia europea, dobbiamo piangere una vittima che avremmo potuto salvare solo con la normale diligenza”.
Così Tommaso Foti, vicecapogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera dei Deputati – a seguito dell’ultima drammatica morte di un nenonato dimenticato in auto da uno dei genitori avvenuta a Catania – nel corso del question time di al ministro De Micheli relativo ai ritardi della normativa salvabebè che porta il nome di .

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

17,959FansLike
4,058FollowersFollow

Leggi anche

Mes, de Bertoldi (FdI): Gualtieri faccia chiarezza sulle condizionalita’, la sua maggioranza e’ spaccata

"Il ministro Gualtieri è in evidente difficoltà sul Mes perché sa che la sua maggioranza è spaccata e per questo non si è presentato...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Mes, de Bertoldi (FdI): Gualtieri faccia chiarezza sulle condizionalita’, la sua maggioranza e’ spaccata

"Il ministro Gualtieri è in evidente difficoltà sul Mes perché sa che la sua maggioranza è spaccata e per questo non si è presentato...

Romiti (FdI): più che “Riparti Livorno” siamo al progetto “Riparti Pd”

Il Capogruppo e Coordinatore Comunale di Fratelli d’Italia Andrea Romiti, interviene in Consiglio Comunale sulla variazione al Documento Unico di Programmazione 2020-22. Romiti afferma: “In...

RdC – Roscani (GN-FdI): Tridico ammette fallimento, basta buttare soldi

“Tridico definisce le politiche attive per il lavoro migliorabili e momentaneamente trascurabili, peccato che dovrebbero essere lo scopo principale del reddito di cittadinanza. Il M5s...

Mes: FdI, da Gualtieri incompetenza o malafede

“Le rassicurazioni del Ministro Gualtieri che nel tentativo di tranquillizzare parte della sua maggioranza afferma che l’approvazione delle modifiche del Mes prevista quest’oggi non...
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x