Salvamare, Iannone (FdI), dal fine apprezzabile ma dal contenuto vuoto, ci asteniamo

“Il provvedimento denominato salvamare ha un fine apprezzabile ma ha un titolo tanto ambizioso quanto inconferente se si guarda alle ricadute concrete.”

Lo dichiara in aula il senatore di Fratelli d’Italia Antonio Iannone.

“Fratelli d’Italia – sottolinea Iannone – ha presentato un suo progetto di legge sia alla Camera che al Senato che abbiamo messo a disposizione del confronto politico. Purtroppo le nostre proposte non sono state recepite e ci ritroviamo questo testo dal titolo ambizioso ma che avrà effetti molto blandi. Per l’ambiente è l’altro volto del sacro ma la nostra sensibilità è antropocentrica, equilibrata, distinta e distante dal climatismo fanatico che incontra tanto sostegno a buon mercato ma privo di ricadute pratiche, piazzare bandierine ideologiche non risolve i mali del nostro pianeta e culmina nel bla bla bla che anche i bambini disvelano”.

“La tutela e la valorizzazione della risorsa mare per la creazione di una blu economy – osserva Iannone – non può prescindere dal ruolo dei pescatori che improvvidamente furono definiti dall’ex ministro Costa ‘gli spazzini del mare’ mentre per noi sono le sentinelle, coloro che il mare lo conoscono e traggono la loro fonte di sostentamento. Importante è tutto il discorso delle acque interne, bisognerebbe investire sui contratti di fiume per controllare le fonti che portano inquinamento alle acque marine”.

“Questo testo – conclude Iannone – ci sembra più un ‘pulisci mare’, proprio a voler essere buoni, e una forza patriottica come Fratelli d’Italia, non potendo credere, vuole almeno sperare, pertanto ci asterremo su questo provvedimento di legge”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,394FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati