San Concordio, Fantozzi-Martinelli (FdI): “Tempi biblici quelli di Sovrintendenza e Comune. E i disagi continuano”

“A tre mesi dal crollo della copertura del canale Benassai, cittadini e commercianti sono ancora alle prese con problemi quotidiani”

“Sovrintendenza e Comune di Lucca, tempi biblici per intervenire sul canale Benassai mentre a San Concordio cittadini e commercianti, dopo oltre tre mesi da quando è avvenuto il crollo della copertura, sono ancora alle prese con disagi quotidiani”. Lo dichiarano il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Vittorio Fantozzi, ed il capogruppo in Consiglio comunale a Lucca, Marco Martinelli, che sono stati tra i primi ad intervenire e sollevare una questione che si sta trascinando.

“Adesso si scopre che il Comune non può procedere perché manca il via libera della Commissione regionale per il patrimonio culturale, ma, intanto, la Sovrintendenza non intende fare marcia indietro e vuole che una parte del canale Benassai rimanga scoperta. Rimpalli di responsabilità e i giorni passano inesorabilmente –fanno notare Fantozzi e Martinelli- La decisione della Sovrintendenza sta complicando praticamente e burocraticamente la vita delle attività economiche, la riapertura del canale Benassai per un tratto di 30 metri lungo il viale San Concordio comporta la cancellazione di diversi stalli blu, vitali per i negozi. Siamo fortemente preoccupati per le ricadute negative sulle attività commerciali ed economiche. Il fosso aperto crea problemi di natura igienico-sanitaria e sta comportando uno sconvolgimento della sosta. Dare risposte a cittadini e commercianti è ormai diventata l’ultima delle preoccupazioni dell’amministrazione comunale di Sinistra”.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,962FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x