San Ginese, Fantozzi (FdI): “Come Fratelli d’Italia abbiamo presentato un’interrogazione in Parlamento per scongiurare la chiusura dello stabilimento di Capannori”

“Grazie al nostro deputato Donzelli, abbiamo chiesto al Ministro dello Sviluppo Economico e al Ministro del Lavoro per salvaguardare il posto di lavoro dei 26 dipendenti”

“Scongiurare la chiusura dello stabilimento di Capannori e salvaguardare il posto di dei 26 dipendenti. Questo il duplice obiettivo dell’interrogazione che come Fratelli d’Italia abbiamo presentato in Parlamento, grazie al deputato Donzelli, chiedendo al Ministro dello Sviluppo Economico e al Ministro del se intendono intervenire per dare un futuro allo stabilimento San Ginese” fa sapere il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Vittorio Fantozzi, vicepresidente della Commissione Sviluppo economico.

“Nel testo dell’interrogazione, rivolto ai due ministri, si spiega che nel 2017 la cooperativa sarda Assegnatari associati Arborea aveva siglato un accordo con la Società Cooperativa Caplac di Capannori che produce latte e derivati con il marchio San Ginese. Il contratto siglato prevedeva la conferma e la valorizzazione delle risorse umane in forza nello stabilimento di Capannori, la realizzazione di un significativo piano di investimenti del sito produttivo, il potenziamento delle attività di commercializzazione in Toscana grazie alla forza vendita e distributiva, la valorizzazione del marchio San Ginese attraverso il rafforzamento delle relazioni di filiera in Toscana secondo il modello Cooperativo della 3A Latte Arborea. Nelle scorse settimane, però, come conseguenza di una situazione di mercato complessa e in costante evoluzione negativa, il gruppo sardo ha deciso di chiudere il sito di Capannori, e di procedere al licenziamento collettivo dei 26 dipendenti dello stabilimento -ricorda Fantozzi- Sulla vicenda dei licenziamenti alla San Ginese di Capannori e della tutela del marchio storico non molliamo, abbiamo portato la vicenda in Consiglio regionale e, grazie ai nostri esponenti nazionali, anche in Parlamento”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,361FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati