Sanac, Fantozzi (FdI): “Porto la vicenda in Regione. 100 lavoratori da salvare”

“La politica deve dare risposte a operai e famiglie, nelle casse di Sanac solo 10 dei 40 milioni di crediti vantati”

“Il c’è ma manca la liquidità che lo Stato deve erogare. La Sanac, legata all’ex Ilva, rischia di finire nel baratro: le commesse ci sono ma Acciaierie d’Italia ha pagato solo 10 dei 40 milioni di crediti dovuti e adesso 4 stabilimenti, 335 lavoratori di cui 100 solo a Massa, vedono il loro futuro appeso ad un filo in attesa che la politica faccia la politica e dia risposte a operai e famiglie. Porterò la crisi in Commissione Sviluppo economico perché la Regione deve sollecitare lo Stato ad erogare i contributi dovuti. Il prefetto si è impegnato a sollecitare i ministeri competenti ma anche la Regione deve fare la sua parte. Sono tante le crisi aziendali in Toscana, dobbiamo scongiurare licenziamenti a catena che farebbero collassare il tessuto economico regionale” dichiara il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Vittorio Fantozzi, che ha ricevuto le segnalazioni dal coordinatore provinciale Marco Guidi e dal capogruppo di Massa Alessandro Amorese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,128FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati