Sanità: 20 milioni di euro da Pnrr, Regione, Ulss 2 e Ipab San Gregorio per completare la riforma sanitaria del Guicciardini di Valdobbiadene

Razzolini (FdI): “Accordo di programma tra Regione, Comune e Ulss 2 diventa realtà”.

Il consigliere regionale Tommaso Razzolini del gruppo consiliare Fratelli d’Italia – Giorgia Meloni, in qualità di membro della Quinta commissione consiliare permanente in materia di politiche sanitarie, interviene sulla presentazione del progetto che porterà al completamento della riforma sanitaria territoriale dell’ex ospedale Guicciardini di Valdobbiadene.

Progettazione inserita nell’accordo di programma tra Regione Veneto, Comune di Valdobbiadene e Ulss 2, sviluppato nell’aprile scorso dalla deliberazione del piano regionale di attuazione del Pnrr a favore della trevigiana.

“La progettazione presentata per il Guicciardini di Valdobbiadene – dichiara il consigliere Razzolini -, con un investimento complessivo di oltre 20 milioni di euro derivante dai fondi del Pnrr stanziati dal piano regionale e dalle risorse messe in campo da Regione, Ulss 2 e Ipab San Gregorio, prospetta finalmente la conclusione della riconversione ospedaliera dell’ex ospedale valdobbiadenese vent’anni dopo la sua chiusura. Grazie a questo intervento Valdobbiadene avrà un Ospedale di Comunità da 30 posti letto e una Casa della Comunità con 15 poliambulatori più 5 stanze per medici di Medicina Generale, guardia medica e infermieri di comunità”.

“Ci sarà anche un’ala destinata alla Centrale Operativa Territoriale (Cot) che gestirà i rapporti tra l’ospedale e il territorio rafforzando le cure domiciliari (L’obiettivo per il futuro è spingere sulla telemedicina con analisi da remoto) – aggiunge l’esponente veneto di Fratelli d’Italia. L’altra importante novità è un punto di primo intervento, una sorta di “pronto soccorso alleggerito” con ambulanze e tutto il necessario per questo servizio. Nella nuova struttura ci sarà anche un piano per l’Unità riabilitativa territoriale con 25 posti letto, che si aggiungono ai 30 posti letto dell’Ospedale di Comunità”.

“La riforma sanitaria del Guicciardini si pone quale riferimento per l’intero distretto sanitario, una buona pratica per l’area trevigiana e per tutto il Veneto” – conclude Razzolini.

Così il consigliere regionale Tommaso Razzolini del gruppo consiliare Fratelli d’Italia – Giorgia Meloni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
11,313FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati