Sanità: Ciocchetti (FdI), per decongestionare Ps serve rafforzare medicina territoriale

“Ha ragione il ministro Schillaci, i pronto soccorso sono in affanno anche a causa di un retaggio culturale della che ha sempre inteso la sanità come servizio per lo più ospedaliero. Cosi facendo tutti i servizi extraospedalieri si sono configurati nel corso del tempo come un insieme spesso frammentato e burocratizzato di prestazioni dal difficile accesso. Rafforzare e migliorare l'assistenza territoriale e domiciliare con il pieno coinvolgimento della medicina di base è la via maestra per una sanità veramente al servizio del cittadino.”

Lo dichiara il vicepresidente della Commissione Affari Sociali della dei deputati Luciano Ciocchetti a margine dell'audizione del ministro Schillaci sulla situazione della medicina dell'emergenza-urgenza e dei pronto soccorso in Italia.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Discussioni

13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x