Sanità: Ciocchetti – Maselli (FdI), “Ospedali di comunità fallimento Zingaretti – D’Amato”

“Gli ospedali di comunità, insieme alle case della salute, volute da Zingaretti e dall’assessore alla D’Amato, sono un progetto fallimentare perché non migliorano i servizi e non potenziano la rete territoriale. Sono strutture che non sono né carne né pesce, né ospedali né presidi che rafforzano l’assistenza territoriale. Le risorse messe a disposizione dal Pnrr per la loro realizzazione sono assolutamente inutili, tanto è vero che è volontà del governo rivedere la normativa presente nel Pnrr e valutare se dirottare queste risorse direttamente per l’ampliamento e la ristrutturazione delle strutture ospedaliere già esistenti. Infatti, molto meglio destinare queste risorse per riorganizzare e rilanciare la rete ospedaliera regionale già esistente, per riaprire reparti e ospedali chiusi (come il Forlanini e il San Giacomo), per completare le ‘Torri’ del Policlinico Tor Vergata e il nuovo Ospedale dei Castelli. Inoltre, c’è da dire che l’assistenza territoriale si rafforza con il pieno coinvolgimento della medicina di base, con il funzionamento delle Aggregazioni funzionali territoriali, cioè forme organizzative mono e multi professionali da realizzare con i medici di medicina generale, i geriatri di base e i pediatri di libera scelta. Caro D’Amato, il progetto degli ospedali di comunità cosi non funziona, non serve a nulla se non a tagliare qualche nastro in vista delle prossime elezioni regionali.” Lo dichiarano il vicepresidente Commissione Affari Sociali Camera dei Deputati On. Luciano Ciocchetti e il consigliere regionale di Massimiliano Maselli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,172FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati