Sanità, Fantozzi-Dondolini (FdI): “Versilia in affanno, Giani intervenga per sbloccare le assunzioni degli infermieri”

“Il personale sanitario dell’ospedale e delle altre strutture del territorio si trova nella situazione di garantire appena il minimo del servizio. L’assessore regionale Bezzini non ha mai dato risposte alle nostre richieste così come a quelle dei sindacati”

“All’ospedale Versilia, ma anche in tutte le altre strutture del territorio, mancano decine di infermieri alcuni a causa di malattie, infortuni o gravidanza, altri per pensionamento e mai sostituiti, una quindicina sospesi perché non in regola con l’obbligo vaccinale. E così l’ospedale è nuovamente in affanno, situazione che abbiamo a più riprese denunciato suggerendo soluzioni anche a livello regionale senza, però, ottenere risposte dall’assessore Bezzini. Ci uniamo alla protesta sollevata dai sindacati che annunciano la mobilitazione e torniamo a chiedere in maniera forte che il Governatore Giani intervenga quanto prima per sbloccare le assunzioni, visto anche la nuova impennata dei contagi a livello nazionale e regionale. Va sostenuto e non ulteriormente appesantito il logorante carico di del personale sanitario attualmente in servizio, richieste di aiuto che non trovano risposte in alcuna sede, il personale sanitario si trova nella situazione di garantire appena il minimo del servizio” dichiarano il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Vittorio Fantozzi, ed il consigliere comunale di Viareggio, Marco Dondolini.

“Il personale dell’Ospedale Unico della Versilia è sottoposto ad un carico di stressante e debilitante, una carenza che la pandemia non ha fatto che acuire. La gestione degli ospedali dipende spesso dal ricorso agli straordinari del personale visti i tagli effettuati anno dopo anno. Durante i mesi più duri della pandemia si sono verificate situazioni inaccettabili: con il boom di accessi molti pazienti rimanevano in attesa di un letto per ore, l’attività veniva rallentata e si era perciò costretti a trasferimenti in altri presidi sanitari” ricordano Fantozzi e Dondolini.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,597FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati