Sanità, Fantozzi-Martinelli (FdI): “Abbiamo chiesto di poter effettuare un sopralluogo all’ospedale San Luca di Lucca”

“Vorremmo incontrare il direttore dell’ospedale e il direttore del pronto soccorso per rendermi conto della dotazione dell’organico e dei tempi di attesa per l’erogazione delle prestazioni”.

“Abbiamo chiesto ufficialmente all’Asl Nord Ovest di poter effettuare un sopralluogo all’ospedale San Luca di Lucca. Vorremmo incontrare il direttore dell’ospedale e il direttore del Pronto soccorso per rendermi conto della dotazione dell’organico e dei tempi di attesa per l’erogazione delle prestazioni”. Lo annunciano il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia Vittorio Fantozzi ed il Coordinatore comunale di Marco Martinelli alla luce delle gravi carenze di personale che stanno mettendo sotto pressione l’emergenza/urgenza ed i vari reparti del presidio sanitario.

“Torniamo all’ospedale San Luca dopo i nuovi allarmi lanciati dai sindacati di categoria e in vista dello sciopero generale indetto per la giornata di venerdì prossimo 16 dicembre. Tutti i settori sono in affanno, a partire dal Pronto Soccorso. Medici, infermieri e operatori socio-sanitari sono costretti a turni di sempre più pesanti a causa di una cronica carenza di personale. Chi è in servizio è costretto a lavorare anche 12 ore al giorno con straordinari, inoltre, non retribuiti. Ne va ovviamente anche della qualità del servizio offerto ai lucchesi. Il personale è talmente ridotto all’osso che, nei mesi scorsi, per garantire i servizi sono state cancellate anche le ferie! -sottolineano Fantozzi e Martinelli- Servono forze fresche, assunzioni immediate, perché non è possibile, come denunciano gli stessi operatori sanitari, che ci siano reparti dell’ospedale dove, durante la notte, ci sono solo due infermieri per 30 pazienti. Per non parlare della territoriale, quella delle zone montane e delle aree interne, dove assistiamo a presidi sanitari progressivamente svuotati dei servizi. Rispondere alla domanda dell’utenza sarà sempre più complicato visto anche il taglio delle guardie mediche notturne che farà aumentare gli accessi ai Pronto soccorso, peraltro, già oberati”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,032FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati