Sanità, Fantozzi-Martinelli (FdI): “Baccelli vive a Lucca o su (Campo) Marte? C’è stato un gran bisogno di posti letto, a marzo il San Luca era saturo”

“La verità è che la struttura di Campo di Marte è stata poco utilizzata per mancanza di personale”

“L’assessore Baccelli vive a Lucca o su (Campo) Marte? Come fa ad affermare che non c’è stato bisogno di posti letto? Il San Luca, già a marzo, ha fatto registrare picchi massimi di ricoverati e l’Asl ha sospeso gli interventi di chirurgia programmata e ridotto l’attività ordinaria. L’assessore regionale si sta distinguendo nel vano tentativo di giustificare l’intervento realizzato al padiglione del Campo di Marte con lavori di somma urgenza e costato alla collettività oltre 3 milioni di euro per recuperare 155 posti letto mai utilizzati, nonostante il San Luca fosse saturo. Baccelli, con le sue affermazioni, rischia seriamente di mancare di rispetto agli operatori sanitari, ai pazienti, alla città” dichiarano il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Vittorio Fantozzi, ed il capogruppo in Consiglio comunale a Lucca, Marco Martinelli, che a più riprese hanno denunciato lo scarso utilizzo della struttura di Campo di Marte a causa della “grave mancanza di personale medico e infermieristico”.

“Quando Baccelli afferma, relativamente al padiglione di Campo di Marte, che “sono locali ora di nuovo a disposizione dell’Asl” non dice il vero visto che, già a novembre 2020, quando furono fatti i sopralluoghi alla struttura, emerse chiaramente che a mancare era l’adeguamento sismico, per il quale poteva essere concessa una deroga dal Genio civile della Regione Toscana, una volta verificata la non prevedibilità di terremoti nel breve periodo sulla Piana di Lucca -sottolineano Fantozzi e Martinelli- Fu, tuttavia, precisato che sarebbe stato necessario intervenire successivamente sulla struttura per mantenerla operativa nel tempo. Quindi, anche su questo Baccelli è nei fatti smentito visto che, per rendere operativa la struttura nel tempo, serviranno nuovi lavori di adeguamento”.

“Anche l’Asl ha confermato la necessità di ulteriori lavori di adeguamento. In una nota del 24 marzo scorso, si dichiarava che “l’Azienda, insieme alla Regione, ha intrapreso un percorso per la messa a norma degli edifici del Campo di Marte anche quando non ci sarà più l’ coronavirus”. Struttura che adesso, secondo l’Asl, poteva invece essere utilizzata anche senza un adeguamento sismico proprio in virtù di una deroga speciale” fanno notare gli esponenti di .

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,166FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x