Sanità, FdI: non sacrificare autonomia professionisti intellettuali su altare dirigismo

“L’autonomia dei professionisti intellettuali non può essere sacrificata sull’altare di un dirigismo che vive di algoritmi o di percorsi professionali lontani dalle persone e dai loro professionisti di riferimento soprattutto nella pubblica. Appare evidente che il futuro sviluppo della assistenza sanitaria professionale veda la necessità di coordinamento tra le professioni sanitarie che lo popolano. In particolare farmacisti territoriali e medici di famiglia possono avvantaggiarsi del ruolo comune di convenzionati potendo dialogare su concetti di aumento di intensità assistenziale di prossimità in economia di scala tra di loro e a vantaggio del SSN”.
Lo affermano Marcello Gemmato, deputato di Fratelli d’Italia e responsabile del dipartimento e Marta Schifone responsabile del dipartimento Professioni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,490FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati