Sanità. Matera (FdI): grazie FdI abolito test ingresso. Più tutela per capacità aspiranti medici

“Accogliamo con indubbia soddisfazione il svolto dal Comitato ristretto con l'elaborazione di un testo che innova in modo sostanziale la disciplina di accesso ai corsi di Laurea magistrale in Medicina e Chirurgia”.

Lo fa presente il Senatore di Fratelli d'Italia Domenico Matera.

“La proposta di riforma – insiste il Senatore Matera – prevede l'abolizione dei test di ingresso ai corsi di Laurea in questione con un accesso libero al primo semestre, arco temporale durante il quale gli studenti potranno essere osservati in modo più oggettivo ed equilibrato nella loro preparazione. E questa valutazione si avrà sulle materie curriculari. Viene abolito, quindi, un filtro iniziale che, verosimilmente, non sempre andava a rispecchiare la reale preparazione dei candidati ed il merito privilegiando piuttosto l'estemporaneità e l'elemento della fortuna. Ora, invece, vi sarà sicuramente un esame condotto in modo decisamente più equilibrato. Ringrazio il relatore, il senatore di Fratelli d'Italia Zaffini, per l'impegno profuso nel Comitato nonchè la senatrice Bucalo, prima firmataria dello specifico disegno di legge – il numero 915 – che il sottoscritto ha sostenuto cofirmandolo. Sicuramente restituiamo agli aspiranti medici un metro più ponderato e giusto di effettivo “peso” delle loro capacità”.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x