Sanità Oristano e Sardegna, Deidda (FdI): Governo autorizzi aiuto medici e infermieri militari per emergenza

“Da tempo, ho presentato più interrogazioni per chiedere al Governo di affrontare la mancanza di medici ed infermieri nella nostra Isola, attraverso la stabilizzazione del personale sanitario delle varie Forze Armate, assunto con contratto di un anno, destinandolo nelle varie strutture sanitarie che ne soffrono la mancanza. Purtroppo, però, l’Esecutivo e la maggioranza hanno bocciato il nostro emendamento per prorogare i contratti, con scadenza dicembre 2021, a tutto il 2022”, dichiara Salvatore Deidda, Deputato di Fratelli d’Italia che esprime solidarietà ai sindaci e ai cittadini che hanno manifestato, questa mattina, nella 131 per le condizioni del San Martino;

“L’Ats sta facendo di tutto ed è anche favorevole. Questo personale potrebbe servire anche per coprire le guardie turistiche, visto che molti medici sono impegnati nelle Usca e riguardo a questo invierò una richiesta al Generale Figliuolo per venire incontro alle necessità – continua il Capogruppo di in Commissione Difesa – ho seguito con molta attenzione la collaborazione tra Militare e l’Ats nella campagna vaccinale ed è stata eccellente. Hanno dimostrato di essere pronti all’azione. Per il San Martino, il San Camillo di Sorgono, Isili, le guardie turistiche, senza dimenticare nessun struttura, non si potrebbe trovare utile una collaborazione come è stato fatto a La Spezia? Continuerò a battermi per questa soluzione, per la stabilizzazione del personale affinché continui una collaborazione con la nostra Isola. Presenterò altri atti, interrogazioni ed emendamenti in questo senso”, conclude Deidda

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,377FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati