Sanità, Petrucci (FdI): “D’accordo con la Garante toscana, stop alle discriminazioni sui minori non immunizzati a scuola e nello sport”

“I diritti costituzionali dei minori non possono essere limitati dalla condizione vaccinale. Sono nel pieno del loro sviluppo e crescita e vanno sostenuti e incoraggiati non discriminati”

“Stop ad ogni forma di discriminazione, garantendo tutele e diritti. I diritti costituzionali dei minori non possono essere limitati dalla condizione vaccinale. Sono nel pieno del loro sviluppo e crescita e vanno sostenuti e incoraggiati. Mi complimento con la Garante regionale per i diritti dell’infanzia e adolescenza Camilla Bianchi per l’appello lanciato alle istituzioni toscane e nazionali”. Il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Diego Petrucci, componente della Commissione e Politiche sociali.

“In due anni di pandemia bambini e ragazzi continuano a scontare disagi e conseguenze della marginalizzazione, si sono trovati a confrontarsi con sacrifici e rinunce proprio in un momento fondamentale del loro sviluppo fisico e cognitivo nel mondo della scuola quanto nello sport. Devono essere garantite le stesse opportunità al diritto allo studio sancito dalla Costituzione, così come ogni ragazzo deve essere messo nelle condizioni di esercitare l’attività sportiva. Purtroppo, sono aumentati a dismisura i livelli di stress, ansia, depressione, ma anche gesti autolesivi, soprattutto tra i più giovani, adolescenti quanto bambini. Tra i fattori di rischio ci sono il distanziamento sociale, la restrizione delle libertà personali, l’incertezza e la perdita di speranza per il futuro. L’onda lunga della pandemia avrà effetti per anni sulla psiche dei giovani e, in particolare, di quelli più fragili. E allora istituzioni, soggetti competenti, famiglia e scuola, tutti insieme dobbiamo sostenere i nostri ragazzi. Non dobbiamo lasciarli soli” raccomanda Petrucci.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,376FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati