Sanità, Petrucci (FdI): “La direzione dell’Aoup quando pensa di ripristinare l’aria condizionata all’ospedale di Cisanello?”

Interrogazione di Fratelli d’Italia. “Un’emergenza inaccettabile, quanto ancora i pazienti dovranno soffrire il caldo?”

“La direzione dell’Aoup quando pensa di ripristinare l’aria condizionata all’ospedale di Cisanello? Ho presentato un’interrogazione urgente alla Regione e all’assessore Bezzini perché siamo di fronte ad una situazione inaccettabile, quanto ancora i pazienti dovranno soffrire il caldo? Le temperature di questi giorni sono una vera emergenza e rappresentano un rischio concreto soprattutto per chi è anziano o affetto da gravi patologie. I sindacati di categoria hanno lanciato il grido d’allarme, i pazienti il loro grido d’aiuto. Ma niente è servito: possibile che l’unico modo per farsi ascoltare sia quello di rivolgersi al Tribunale del malato? Servono interventi urgenti, e dopo aver risolto il grave problema non basteranno le scuse, si dovrà sempre e comunque garantire uno standard di assistenza adeguato” dichiara il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia Diego Petrucci.

“Ci chiediamo: perché, nonostante il caldo africano di queste settimane, i vertici dell’Aoup non hanno messo in atto un’attenta sorveglianza sul funzionamento e la manutenzione dell’impianto di climatizzazione? –domanda Petrucci- Le emergenze si superano con l’organizzazione, illustre sconosciuta dalle parti della direzione dell’Aoup. A creare grossi problemi al normale afflusso di aria condizionata negli edifici 30 (Medicina), 5 (Medicina II- IV), 10 (Cardiotoracico) 31 (Sub intensiva) è il maxi cantiere per l’ampliamento dell’ospedale. Non è, comunque, una motivazione del tutto vera perché tale problema si è presentato anche negli anni scorsi, quest’anno la situazione è più grave proprio perché fa molto più caldo”.

“In ospedale si va per curarsi, invece, i pazienti si trovano a dover soffrire anche per l’afa, madidi nei loro letti di degenza. Pazienti e lavoratori sono allo stremo, pensate, ad esempio, ai reparti Covid dove il personale deve indossare le mascherine che moltiplicano l’effetto dell’afa e del gran caldo. Una situazione disumana!” sottolinea Petrucci.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,899FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati