Sanità. Petrucci (FdI): “La questione Toscana passa al Mef, la sinistra ha fallito o interviene Roma o grave innalzamento delle tasse”

“Invito i rappresentanti della sinistra Toscana ad essere più prudenti nelle loro dichiarazioni, continuare ad attaccare chi dovrebbe venire in soccorso non mi sembra una buona strategia!”

“La situazione è al limite del collasso finanziario, mancano 400 milioni di euro per chiudere il bilancio, ormai è evidente che il PD non è più in grado di governare la Toscana o interviene il Governo o altrimenti dovrà alzare bandiera bianca. In questi anni la sinistra ha gestito in maniera pessima la sanità accumulando un debito impressionante che all'inizio hanno pensato di poter far pagare ai privati attraverso il meccanismo perverso del payback, che altro non era che un bluff. Poi, quando il bluff è stato scoperto,sono andati a battere cassa dal Governo . Un esecutivo che, ogni giorno, Giani e compagni attaccano con menzogne e demagogia.
Schillaci mi ha detto che la questione Toscana adesso è passata al MEF, non riguarda più il Ministero della Salute.

Il Ministro continuerà a tenermi informato delle evoluzioni e che avremo la risposta nei prossimi giorni. Ma sicuramente la situazione non è buona. Se non avremo un grave innalzamento delle tasse in Toscana dovremo solo ringraziare ed il Governo di centro destra.
Per questo invito i rappresentanti della sinistra Toscana ad essere almeno più cauti e prudenti nelle loro dichiarazioni: continuare ad attaccare chi dovrebbe intervenire in loro soccorso non mi sembra una buona strategia!” lo dichiara Diego Petrucci, consigliere regionale di FdI e membro commissione sanità, a conclusione dell'incontro con il Ministro Orazio Schillaci.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x