Sanità, Petrucci (FdI): “Prenotare una risonanza diventa impossibile. La Regione come pensa di risolvere la grave carenza di radiologi nell’Asl Nord Ovest?”

“Sul territorio di competenza dell’Asl, che comprende Pisa, Livorno, Lucca e Massa-Carrara, mancano 47 radiologi. Pochi medici a gestire una mole di lavoro enorme. I professionisti andati in pensione negli ultimi quattro anni non sono stati sostituiti, incide molto anche il numero chiuso a Medicina”

“Raccogliamo le allarmanti segnalazioni che arrivano dal territorio dell’Asl Toscana Nord Ovest e le giriamo alla Regione e all’assessore Bezzini: come pensano di risolvere la grave carenza di radiologi? Ci sono cittadini che non riescono a fissare risonanze magnetiche e controlli radiologici per mancanza di personale addetto alla diagnostica. Sul territorio di competenza dell’Asl Toscana Nord ovest, che comprende le province di Pisa, Livorno, Lucca e Massa-Carrara, ne mancano 47. In servizio effettivo ci sono pochi medici che devono far fronte ad una enorme mole di tra esami urgenti e raggi x per polmoniti da Covid, per cui esami e controlli ordinari si accumulano inesorabilmente” dichiara il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Diego Petrucci, componente della Commissione Sanità.

“I professionisti andati in pensione negli ultimi quattro anni non sono stati sostituiti, e certamente il numero chiuso a Medicina incide e non poco: ogni anno si specializzano in radiologia, nella zona dell’Asl Toscana Nord Ovest, 7 medici a fronte di 12 che escono dal mondo del lavoro. L’indisponibilità di medici è talmente grave che la Regione non riesce a spendere i dieci milioni messi a disposizione per smaltire oltre 300mila esami arretrati” fa notare Petrucci.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,396FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati