Santanchè: Fratelli d’Italia propone castrazione chimica per pedofili e stupratori

Fratelli d’Italia ha presentato due emendamenti al decreto immigrazione e sicurezza del governo per prevedere la castrazione chimica per i pedofili, ovvero coloro che commettono violenza sessuale su minori di anni 14 anni, e per gli stupratori recidivi.

In un video Daniela Santanchè () presenta le proposte di miglioramento del Decreto Sicurezza dichiarando di essere “Stupita e delusa perchè nel decreto sicurezza è scomparsa la battaglia che ha sempre fatto la destra, ossia la castrazione chimica per pedofili e stupratori recidivi. Non riesco a capire come mai nella stesura del decreto sia scomparsa, per questo con Fratelli d’Italia ho presentato l’emendamento sulla castrazione chimica, per portare avanti quello che abbiamo sempre detto. Mi auguro che gli amici della Lega vogliano essere consequenziali e passare dalle parole ai fatti.”

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

17,821FansLike
3,691FollowersFollow

Leggi anche

Ustica, la verità fa male, ma a chi? Governo proroga di 8 anni il segreto di Stato

Ustica, una verità che potrebbe fare molto male, almeno secondo il Governo Conte che per ora non "vuota il sacco" su quei tragici avvenimenti. Per...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Ustica, la verità fa male, ma a chi? Governo proroga di 8 anni il segreto di Stato

Ustica, una verità che potrebbe fare molto male, almeno secondo il Governo Conte che per ora non "vuota il sacco" su quei tragici avvenimenti. Per...

Migranti in attesa di rimpatrio si ribellano e feriscono carabiniere.

Atti vandalici e oggetti dati alle fiamme all'interno del cpr di Gradisca d'Isonzo in provincia di Gorizia, dove ieri sera è scoppiata una rivolta...

Statua di Gesù bambino in frantumi. Chiesa chiude dopo ripetuti attacchi vandalici.

Tre statue sono state distrutte presso la chiesa di Saint-André nel comune francese di Niort dopo che la chiesa stessa ha subito almeno tre...

La mafia dei barconi opera da Bruxelles, sotto il naso della UE.

Dall'inizio dell'anno, oltre 4.000 migranti illegali su barche hanno raggiunto con successo le coste britanniche dalla Francia. I rapporti suggeriscono che una "Boat Mafia" clandestina...