Sbarchi, Fidanza (FdI-Ecr): sinistra smetta di boicottare accordo Ue-Tunisia

“La sinistra smetta di boicottare l'accordo Ue-Tunisia. Fin dal primo giorno il Pd e la sinistra europea hanno lavorato per affossare l'accordo. Lo hanno fatto ancora in questi giorni di plenaria a Strasburgo, sia nel corso del dibattito sul tema sia in quello di ieri sullo stato dell'Unione con la presidente Von der Leyen, intimando alla Presidente della Commissione di non dare corso all'accordo”.
Così in una nota il capodelegazione di Fratelli d'Italia- Ecr al Parlamento europeo, Carlo Fidanza. “Si tratta di un memorandum che prevede procedure articolate prima di arrivare all'erogazione delle risorse destinate al governo tunisino. È di tutta evidenza che, se nel frattempo da parte tunisina viene percepito un clima di ostilità crescente, anche l'impegno delle autorità locali nel contenere le partenze in questi giorni così difficili, in cui i flussi aumentano e l'accordo non è ancora formalmente in vigore, può risentirne in maniera pesante.
Sabotare politicamente l'accordo significa quindi rendersi complici degli sbarchi e dei trafficanti. Tacere di fronte al comportamento ipocrita dei governi francese e tedesco che si sono rimangiati gli impegni sui ricollocamenti volontari, significa rendersi complici di chi vuole trasformare l'Italia nel campo profughi d'Europa”.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x