“Sul decreto ‘sblocca cantieri’, mentre il presidente del Consiglio Conte dice che mancano ‘alcuni dettagli’, il vicepremier Matteo fa intendere come in verità ci sono molti temi di cui ancora il governo sta discutendo. Dunque l’approvazione ‘salvo intese’ nel Cdm di ieri e’ soltanto un palliativo mediatico. La realtà dei fatti è che anche sul tema opere pubbliche ed edilizia si riscontra l’incompatibilita’ degli alleati al governo”. Lo afferma la deputata di Fratelli d’Italia Ylenja Lucaselli.