Sciopero trasporti. De Corato (FdI): Milano oggi in ginocchio, interrogazione a Salvini affinché chiarisca motivazioni scioperi

“Questa mattina, a causa dello sciopero nazionale indetto da alcune sigle sindacali del trasporto pubblico locale, la città di Milano ha subito gravi conseguenze con lunghe code per tram, bus e filobus e notevoli ritardi. Ieri ho presentato al Ministro dei Trasporti Matteo un'interrogazione parlamentare a risposta scritta affinché vengano chiarite, una volta per tutte, le motivazioni di questi scioperi, che ogni volta mettono in ginocchio la città di Milano causandogli numerosi disagi. Secondo i dati della Commissione di garanzia, infatti, gli scioperi proclamati nel 2023 ammontano a oggi a 1.422. Si tratta di un numero molto alto che, puntualmente, provoca disagi per lo svolgimento di una qualsiasi attività abituale, quale per esempio recarsi sul posto di lavoro o semplicemente portare i propri figli a scuola. La mia richiesta al Ministro è quella di sapere se intenda disporre un'analisi di impatto dei costi, derivanti dagli scioperi dei mezzi pubblici, qualora risultasse che i suddetti scioperi interferiscano con diritti costituzionalmente protetti quali la salute e l'ambiente”. Lo dice Riccardo De Corato, deputato di Fratelli d'Italia, Vicepresidente della Commissione Affari Costituzionali della ed ex vicesindaco di Milano.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x