Scuola: Bucalo (FdI), FdI ha evitato altri danni

“Del M5S, nella storia della politica italiana, rimarranno l’introduzione del Reddito di cittadinanza, rivelatosi un flop perché mal gestito, la delusione riservata ai suoi elettori e la grande presunzione di attribuirsi i pochi meriti di questo governo. L’ultima dimostrazione dell’ego smisurato dei 5 Stelle è fresca di giornata, anzi di nottata. L’emendamento Aprea, che nella Scuola italiana non avrebbe permesso quest’anno l’aggiornamento delle graduatorie e il loro contemporaneo rinnovo per le supplenze, la scorsa notte è stato bocciato. Fosse passato, avrebbe recato gran danno a quei docenti che sperano, finalmente, in un ‘posto al sole’. Il no alla sua approvazione è stato dato dal M5S, ma fondamentale è stato il voto convinto di Fratelli d’Italia, che da sempre si batte a tutela del personale della scuola e non utilizza un emendamento per spartirsi posizioni di potere. Senza il voto di Fratelli d’Italia ad oggi il governo avrebbe assestato un ulteriore colpo alla già penosa condizione dei docenti precari della scuola italiana”.

Lo dichiara il deputato di Fratelli d’Italia, Ella Bucalo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,390FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati