Scuola, Caretta (FdI): basta confusione, no a indottrinamento gender

“Basta con questa confusione! I bambini hanno bisogno di crescere e frequentare le ore di lezione senza dover essere bombardati da campagne di “sensibilizzazione” rispetto alle diverse “identità di genere”. Non crediamo opportuno ed accettabile la scuola supplisca al diritto- dovere dei genitori di educare i propri figli sulla base dei propri convincimenti e valori. Ecco perché sosterremo la petizione dell’associazione “Provita e Famiglia” per chiedere al Parlamento di approvare una legge che vieti l’indottrinamento gender nelle scuole, rispettando il diritto di priorità educativa della famiglia! Non permetteremo lavaggi del cervello ai nostri ragazzi”.

Lo dichiara Maria Cristina Caretta, deputato di Fratelli d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
11,214FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati