Scuola: FdI, altro ragazzo morto, no ad alternanza scuola-lavoro

“La morte di Giuliano De Seta, 18 anni, schiacciato da una lastra di metallo da 2 tonnellate, mentre lavorava per uno stage per l’alternanza scuola-lavoro, è frutto dell’approssimazione di certi progetti ministeriali. Siamo assolutamente contrarie a questi stage che alternano la scuola al lavoro: perchè l’intento didattico –pratico non deve essere subordinato alla sicurezza dei luoghi in cui si svolgono. E soprattutto perché gli studenti non devono essere considerati operai specializzati, capaci di riconoscere il pericolo, ma, appunto, apprendisti. Giuliano è morto perché la Scuola ha ambizioni senza avere preparazione”.
Lo dichiarano i deputati di Fratelli d’Italia, Ella Bucalo e Paola Frassinetti, rispettivamente responsabile dipartimento Scuola e Istruzione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,654FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati