Scuola, giuste le motivazioni dello sciopero di domani

“Fratelli d’Italia ha interloquito con le sigle sindacali che hanno indetto lo sciopero di domani 10 dicembre e, dopo aver ascoltato le istanze alla base della protesta, ha dichiarato di concordare con le motivazioni dello sciopero. Anche quest’anno la legge di bilancio non stanzia risorse sufficienti ad aumentare le retribuzioni del personale scolastico così come aveva promesso il Ministro Bianchi. può vantare iniziative concrete in sintonia con molte rivendicazioni sindacali: si tratta di emendamenti presentati al Senato alla legge di bilancio su organico COVID, classi pollaio e risoluzione dell’annosa questione del precariato. La scuola non va tutelata solo a parole ma ci vorrebbe un deciso cambio di passo per farla uscire da questa pericolosa situazione di stallo”.
Lo dichiarano i deputati di Fratelli d’Italia Paola Frassinetti, Ella Bucalo e Federico Mollicone rispettivamente responsabile dipartimento istruzione, responsabile scuola e capogruppo in commissione cultura e alla Camera.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,634FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati