Scuola. Iannone (FdI): protesta precari conferma fallimento Conte e Azzolina

“La protesta degli insegnanti precari in tutta Italia e i disagi che si stanno riscontrando negli istituti per l’assenza degli insegnanti di sostegno, indicano l’entità del fallimento sulla scuola del presidente Conte, della ministra Azzolina e in definitiva di tutto il governo giallorosso. E’ inaccettabile e non può che essere vissuta come una responsabilità gravissima di questa maggioranza se, in particolare, alunni diversamente abili oggi sono stati costretti a tornare a casa perché senza insegnanti di sostegno. Da tempo Fratelli d’Italia denuncia l’impreparazione di questa maggioranza e l’inadeguatezza di un ministro, la cui arroganza è seconda soltanto alla sua incapacità. Le assenze che si stanno registrando in queste ore erano facilmente prevedibili e sarebbe bastato, come aveva proposto FdI, attingere al bacino degli insegnanti precari per contenere l’emergenza, risolvendo così anche in maniera definitiva la loro annosa situazione. Invece, si è insistito su un assurdo e illogico concorso che, oltre essere una mortificazione per chi da anni lavora nella scuola senza alcuna tutela e riconoscimento, risponde soltanto a una logica clientelare di cui il M5S ne è diventato il campione assoluto”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, capogruppo in Commissione Istruzione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,182FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati