Scuola in arrivo circa 8 milioni per le paritarie dell’infanzia del Piemonte. Per l’Assessore Chiorino: “Priorità di assegnazione ai comuni sotto 15.000 abitanti”

La Regione Piemonte stanzia 7,7 milioni anche per l’anno scolastico 2022-2023 destinate alle spese di gestione e funzionamento sostenute dalle scuole paritarie dell’infanzia, riconoscendone la loro funzione sociale ed educativa. “La scuola dell’infanzia – spiega l’assessore all’ Elena Chiorino – svolge una funzione strategica all’interno del sistema integrato da 0 a 6 anni in quanto opera in continuità con asili nido e scuola primaria, promuovendo l’apprendimento e garantendo una parità delle opportunità educative. Ogni famiglia deve essere libera di poter scegliere tra scuola statale e scuola non statale. Il servizio è sempre pubblico, esercitato da chi collabora con lo Stato che garantisce la continuità di un servizio. Per una precisa scelta di questa Giunta – ha sottolineato Chiorino – la priorità nell’assegnazione delle risorse sarà rivolta ai comuni con una popolazione inferiore ai 15 mila abitanti, oppure nelle frazioni di Comuni più densamente popolate.”

I contributi sono assegnati in parte ai Comuni convenzionati con scuole paritarie, in parte alle scuole paritarie non convenzionate con gli enti locali e sono assegnati per ciascuna sezione costituita e funzionante con un numero minimo di 15 alunni, fatta eccezione per le scuole a sezione unica per le quali il numero minimo è di 8 alunni. Sostenendo le scuole dell’infanzia, la Regione contribuisce così alla sostenibilità dei costi del servizio, essenziale per venire incontro alle esigenze delle famiglie e in particolare delle donne che lavorano. Le scuole dell’infanzia paritarie, presenti soprattutto nei piccoli centri e nelle frazioni rappresentano un presidio essenziale e prezioso, che contribuisce ad arginare il crescente fenomeno della desertificazione dei territori collinari e montani.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,074FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati