Scuola: Ministro Bianchi blocchi nomine last minute all’Istruzione e all’Indire

"Intervenga Draghi".

“È vergognoso che a poche settimane dalle elezioni e in pieno agosto il Ministro Bianchi si occupi delle nomine per piazzare i suoi fedelissimi in posti chiave. Il Governo è in carica per gestire gli affari correnti e non per sistemare gli amici degli amici. Dopo l’interpello di Speranza per il Dirigente dell’Unità di missione per l’attuazione del Pnrr, si blocchino immediatamente anche le nomine dei Direttori generali degli uffici scolastici di Lombardia ed Emilia Romagna e quella del consigliere di amministratore di Indire i cui bandi sono stati pubblicati in questi giorni. L’Ente di Ricerca è rimasto da gennaio scorso con il presidente dimissionario. Tanto tempo è stato perso inutilmente, lasciando l’Istituto nel limbo. Ma ad agosto, con il Governo al capolinea, il ministro Bianchi ha deciso prima di piazzare come neopresidente una persona del suo staff e ora di completare l’opera procedendo con una nuova designazione nel Cda. Tutto questo è inaccettabile: il Presidente Draghi intervenga per bloccare questi scandali”.
Lo dichiara Paolo Trancassini, deputato di Fratelli d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,698FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati