Scuola. Roscani (GN-FdI) risponde a lettera Azzolina: ministro, se davvero ha a cuore gli studenti si dimetta

“Il ha approvato uno scostamento di bilancio di 80 miliardi e l’unica idea del ministro Azzolina è stata quella di acquistare banchi monoposto a rotelle, arrivati nelle nostre classi perfino in ritardo. Davvero il ministro crede che non sarebbe più utile allargare gli spazi, dotarsi di strutture pubbliche inutilizzate o di tensostrutture per gestire al meglio i flussi in entrata ed uscita di studenti, insegnanti e personale scolastico? In questa fase la ha certamente bisogno di soluzioni “fantasiose” ma il ministro ha confuso la fantasia con l’idiozia e questo pesa sulle spalle dei più giovani. Un regalo può farlo agli studenti e alle studentesse: nella Giornata Internazionale del diritto al studio rassegni le dimissioni da Ministro della Pubblica Istruzione. Se davvero crede nella che mette al centro il bene dei cittadini, si dimetta e lasci che la mia generazione possa continuare a credere possibile una in cui chi sbaglia si mette da parte, rinuncia a qualcosa per sé stesso, per amore dell’Italia”.
Così Fabio Roscani, presidente di Gioventù , l’organizzazione giovanile di Fratelli d’Italia risponde in una scritta di suo pugno alla inviata dal Ministro agli studenti in occasione della Giornata Internazionale del diritto allo studio di oggi.

Per leggere la integrale scritta dal presidente Roscani CLICCA QUI

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,372FansLike
5,872FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x