Senato. Malan (FdI): da Letta silenzio su minacce a La Russa. Da Berlino alimenta clima di scontro

“Qualcuno avvisi Enrico Letta che la campagna elettorale è finita e che i cittadini hanno scelto, premiando il centrodestra e Fratelli d’Italia e bocciando sonoramente il Pd. Oggi il segretario dem, come accaduto in campagna elettorale, all’estero, da Berlino, getta fango sull’Italia parlando, riguardo le presidenze di Camera e Senato, di scelte che confermano le preoccupazioni in Europa e di una logica perversa dietro queste nomine. Non una parola sulle gravissime minacce ad Ignazio La Russa, ma l’ennesima dimostrazione di voler continuare ad alimentare un clima di scontro e di contrapposizione. Un atteggiamento irresponsabile che conferma la chiusura e il ritardo del Pd e della sua classe dirigente, lontani dal Paese e dagli italiani che con il loro voto hanno chiaramente detto a quale parte vogliono affidare il governo per i prossimi cinque anni, a quella di Giorgia e del centrodestra e di un’Italia che riprenda il proprio cammino”.
Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Lucio Malan.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
11,147FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati