lunedì, Settembre 28, 2020

Si torna a scuola: mancano i banchi, mancano gli insegnanti, ma per la Azzolina va tutto bene

Oggi milioni di ragazzi in Italia hanno fatto ritorno tra i banchi di scuola. Banchi rigorosamente monoposto, completamente in plastica, con tanto di rotelle. O così, almeno, sarebbe dovuto essere nelle intenzioni del Ministro della Distruzione.

Perchè Lucia Azzolina, politico e insegnante di breve corso, aveva assicurato la presenza, in occasione del rientro nelle classi, dei famigerati banchi rotellati in tutte le scuole italiane. Assicurazioni che, stando a quanto comunicato poche ore fa dal Presidente dell’ANP (Associazione Nazionale Presidi), valgono né più né meno delle promesse dei marinai.

“La scuola è cominciata…con ritardi nella consegna dei nuovi banchi, organico non nominato e spazi carenti – afferma il presidente Antonello Giannelli – …finora è arrivato a destinazione solamente l’8% dei banchi, cioè 200mila unità. Restano 2milioni e 200mila banchi che devono ancora essere recapitati agli istituti”.

Fare i conti della serva non è attività propria di un giornale, ma se si calcola che un mese (agosto – settembre) si è provveduto alla produzione e consegna di 200mila unità, per soddisfare la totalità delle consegne bisognerà attendere l’Anno Scolastico 2021/2022. Questo a meno che non si scelga di accelerare i tempi.

Capitolo insegnanti. Per il Ministro, anche qui va tutto bene. Per la realtà quotidiana, quella dalla quale sono così enormemente slegati sui banchi non rotellati del Governo, va tutto male. Stando a quanto riferito da Tuttoscuola.com “…mancano più di 50mila docenti (circa il 60% dei posti vacanti) in ben 6 regioni del Settentrione: Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia – Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia (dati elaborati dalla CISL Scuola)…”.

Ma il vero problema, non che gli altri siano delle piccole gioie, è la situazione critica alla voce “insegnanti di sostegno”: “quasi il 70% dei posti al Nord Italia – riporta sempre Tuttoscuola.com – è vacante…un quarto dei posti rimasti vacanti è di sostegno…”. E ci riportiamo a quanto affermato oggi dal Presidente di Fratelli d’Italia, , che ha riportato un evento accaduto questa mattina a Pisa: “un bambino Down ha dovuto rinunciare al suo primo giorno di scuola in prima elementare perché non c’è l’insegnante di sostegno”.

Non si tratta di controinformazione, come vorrebbe il compagno Scanzi, ma di dati, freddi e lucidi riportati dagli stessi sindacati del mondo scolastico. Mancano banchi, mancano insegnanti, parlare inoltre delle misure di sicurezza sarebbe come sparare sulla Croce Rossa. Migliorare la didattica a distanza sarebbe stato opportuno, ma forse si sarebbe chiesto troppo al Ministro.

Insomma, va tutto bene, anche se l’iceberg è a dritta. Un po’ come continuavano a ripetere i suonatori di violino sul Titanic. Purtroppo, la nave è affondata comunque.

 

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

17,834FansLike
3,726FollowersFollow

Leggi anche

Inps, Meloni: Di Maio e Conte chiariscano su aumento atipendio Tridico

Secondo quanto svelato da La Repubblica, il provvedimento che aumenta lo stipendio del Presidente INPS sarebbe stato deciso dal Ministero del Lavoro guidato da...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Inps, Meloni: Di Maio e Conte chiariscano su aumento atipendio Tridico

Secondo quanto svelato da La Repubblica, il provvedimento che aumenta lo stipendio del Presidente INPS sarebbe stato deciso dal Ministero del Lavoro guidato da...

INPS, Meloni: Conte dovrebbe chiedere dimissioni di Tridico

Da Tridico a triplico. Quando scopri che al presidente dell'INPS Tridico, tanto caro al M5S, è stato quasi triplicato lo stipendio capisci che siamo in...

Carceri, Bonafede strizza l’occhio all’Islam radicale?

Bonafede si piega all’Islam più radicale e rinnova con UCOII il protocollo d’intesa per favorire l’ingresso di imam e mediatori culturali nelle carceri per...

Legge Elettorale, Meloni: no alle liste bloccate, sì alle preferenze

"No alle liste bloccate, sì alle preferenze nella legge elettorale. Gli italiani scelgono con il voto di preferenza i deputati europei, i consiglieri comunali...
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x