Sicurezza, Caretta (): introdurre reato di terrorismo di piazza 

“L’inspiegabile sentenza di assoluzione per ‘tenuità del fatto’ di un manifestante antagonista, colpevole di aver sputato a un agente, evidenzia la necessità inderogabile di inserire nel nostro ordinamento il reato di ‘terrorismo di piazza’. Di assurdità in assurdità qualcuno potrebbe domandarsi se sputare a un giudice dopo una sentenza avversa vada considerato o meno un fatto degno di essere perseguito, perché ogni passo indietro nel rispetto delle leggi e di chi le fa rispettare, che sia un poliziotto o un giudice, è un intollerabile segno di debolezza da parte delle istituzioni. Noi di Fratelli d’Italia condividiamo e sosteniamo questa proposta avanzata dai sindacati di polizia sempre più esasperati da decisioni che amareggiano gli italiani in divisa e tutti i cittadini rispettosi delle leggi. Non è più tollerabile che il primo delinquente che scende in piazza con il preciso intento di aggredire le nostre forze di polizia possa farla franca. Ogni aggressione ad un uomo in divisa è un’aggressione a tutti noi e  intende farsi carico in Parlamento di questa proposta di legge, così come intendiamo far perseguire chi manifesta con il volto travisato per non farsi riconoscere. Il buonismo e il lassismo verso fatti intollerabili non ci vedrà mai indifferenti perché noi saremo sempre dalla parte delle forze dell’ordine e dei cittadini onesti”. E’ quanto dichiara Maria Cristina Caretta, deputata di Fratelli d’Italia.

 

Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,567FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x