Sicurezza: Ciaburro(),via tricolore sindaci rivoluzionari

“Come sindaci, abbiamo giurato di rispettare tutte le leggi dello Stato ma in questi giorni sembra che qualche collega abbia deciso che un sindaco possa decidere se rispettarle o meno. Ricordo pero’, che a noi non e’ ammessa l’obiezione di coscienza e per primi dobbiamo rispettare le leggi che il Parlamento emana”. Lo dichiara Monica Ciaburro, deputato di Fratelli d’Italia e sindaco di Argentera (CN), che continua: “Alcuni colleghi, dovrebbero ricordarsi poi, che nei nostri comuni, noi siamo il primo presidio della legalita’. Posso arrivare a capire la polemica politica ma non al punto di arrivare a rendersi patetici. Anche io, che amministro un comune che arriva dal dissesto finanziario, potrei dire che non accetto l’austerity che la legge impone ai miei cittadini che pagano la mala gestione di chi li ha amministrati in precedenza ma non lo faccio, per coerenza e per rispetto delle istituzioni che rappresento. I sindaci che stanno polemizzando sul decreto sicurezza siano piu’ seri e se vogliono fare la rivoluzione si tolgano la fascia tricolore dal petto. Altrimenti faranno solo la figura di qualcuno che ha alzato troppo il gomito durante le feste che stanno finendo”, conclude.

Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,558FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x