Sicurezza, Meloni ad Aprilia: solidarietà di FDI a carabinieri politica difenda chi difende la nazione

«Ho voluto portare la solidarietà ai Carabinieri della caserma di Aprilia perché sono rimasta molto colpita dalle immagini, dalle minacce e dalla spocchia di chi pensa di poter intimidire i Carabinieri e lo Stato nel suo complesso. Siamo qui per dire che lo Stato c’è, reagisce e che questi uomini meritano la solidarietà e l’attenzione della politica».

Lo ha detto questa mattina il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, a margine della visita al Comando dell’Arma di Aprilia dopo le minacce subite nei giorni scorsi da due Carabinieri.

«Sulla sicurezza servono più soldi – ha spiegato il presidente di che, dopo la visita si è recata nel quartiere ‘Toscanini’ – Tra le tante proposte che Fratelli d’Italia ha depositato in questi anni c’è quella che prevede che i beni confiscati alla vengano cartolarizzati e i che proventi vengano destinati a un fondo per sostenere la sicurezza, le forze dell’ordine e l’implementazione degli strumenti, degli stipendi e del personale. Inoltre serve un approccio diverso della politica nei confronti di chi ci difende, perché qualcosa non funziona se la pena per oltraggio e violenza a pubblico ufficiale va da 6 mesi a 5 anni mentre quella prevista per un pubblico ufficiale che dovesse cagionare ‘problemi psichici’ a un criminale va da 5 a 12 anni. Dobbiamo ristabilire le priorità perché anche così mettiamo le nostre donne e i nostri uomini in divisa nella condizione di fare bene il proprio lavoro. C’è bisogno di una politica che sappia difendere chi difende la Nazione», ha concluso Meloni.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,389FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati