Sogesid. Caretta (FdI), immotivato aumento di spesa a fronte di enormi debiti del tutto incomprensibile

“Desta preoccupazione quanto rilevato a mezzo stampa sulla gestione delle risorse di SOGESID, società in-house di MITE e MIMS, partecipata dal MEF. Nonostante la società riporti debiti in continua crescita, per oltre 88 milioni nel 2020, ha incrementato il ricorso a consulenze esterne ed il costo del personale per 3 milioni di euro, con un debito della società schizzato oltre i 107 milioni di euro nel 2021. È opportuno che la società ed i ministeri di riferimento chiariscano la vicenda, soprattutto dopo che la Corte dei Conti ha già ammonito Sogesid dal ricorrere a consulenze esterne. In questa vicenda desta una certa sorpresa il fatto che anche il Partito Democratico abbia chiesto chiarimenti in merito alla vicenda, quando l’amministratore delegato è stato nominato da loro durante il governo giallorosso, ma ciò che è fondamentale adesso è che venga fatta piena luce sulla vicenda e proprio per questo motivo ho presentato un’interrogazione ai tre ministeri di riferimento: MEF, MITE e MIMS.”

Lo dichiara in una nota l’On. Maria Cristina Caretta, capogruppo di Fratelli d’Italia in commissione Agricoltura a Montecitorio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,490FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati