Solidarietà a Ester Mieli, in Rai non c’è limite all’indecenza

Esprimiamo solidarietà alla Senatrice Ester Mieli alla quale questa mattina, durante la trasmissione Radio Anch'io su Rai Radio 1, le è stato chiesto “Senatrice, lei è ebrea?” dal conduttore Giorgio Zanchini.
Nel programma si discuteva delle proteste contro Israele nelle università italiane e nei campus americani.
È ignobile che un conduttore radiofonico ponga una domanda del genere a una senatrice come se l'essere di religione ebraica fosse ancora, nel 2024, una discriminante.
C'è ancora chi non ha chiaro che alcune cose vanno oltre la religione, e che il rispetto e la libertà valgono per tutti, non solo a sinistra.

È quanto dichiarano Flaminia Pace, dirigente di Roma e Simone Pelosi, dirigente di Roma.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x