Sostegni bis: Rizzetto (), scelte incomprensibili su emendamenti di buon senso

“Più risorse per iniziative che garantiscano la parità di stipendio tra uomini e donne e riduzione delle spese veterinarie per i proprietari di animali domestici. Queste le mie due proposte dichiarate inammissibili, senza alcuna motivazione ragionevole, in sede di esame del decreto Sostegni bis.”.
E’ quanto dichiara il deputato di Fratelli d’Italia, Walter Rizzetto, sull’inammissibilità degli emendamenti a sua firma al decreto Sostegni. “In un momento – prosegue – in cui dovrebbero essere prioritarie le iniziative a sostegno delle donne che, più di tutti, hanno perso il e subito le conseguenze negative di questa pandemia è assurdo lo stop che è stato imposto al mio emendamento per aumentare le risorse del Fondo per la parità salariale di genere. Allo stesso modo, resta incomprensibile l’inammissibilità della mia proposta che porta a 600 euro la somma su cui applicare la detrazione del 19% sulle spese veterinarie, che ridurrebbe le spese per la cura degli animali domestici. La bocciatura di questi emendamenti mi sembra dettata dal fatto che è l’opposizione a proporli, senza entrare realmente nel merito delle questioni” conclude il deputato di Fratelli d’Italia.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,580FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x